← precedente | Opere e artisti | successiva →

Organum

Legno di abete - anno 2015


 

Organum è un'idea di coralità della natura, l’insieme di voci, di aspetti impalpabili ed effimeri dentro e attorno a ogni cosa.
Uno sguardo che posandosi sulla superficie ne può uscire attraverso, affinché gli occhi colgano la scoperta di quanto è celato all'osservazione.
Albero e paesaggio, soggetto e campo, sono insieme l'uno con l'altro, in continua evoluzione, per edificare una polifonia dell'ambiente nel quale facciamo esperienza.
L’opera vuole ricevere e abbracciare l'impercettibile che non siamo abituati a vedere, mettere a fuoco un’esplorazione intima, evocare un costante dialogo nell'indeterminazione tra figura e sfondo.
Organum è scultura, formata nel tempo alla luce del sole.

Andrea Fabbro

Nasce a Verona.
Adopera con le mani il pensiero.
I numerosi laboratori con riconosciuti artisti nazionali ed internazionali nei quali ha avuto modo di formarsi, presso l'Accademia di Belle Arti di Verona e la Facoltà di Design e Arti dello IUAV di Venezia, gli hanno permesso di coltivare appieno la multiformità dei suoi interessi.
Nell'operare artistico ricerca con la materia e lo spazio, nel campo allargato della scultura, il punto sotteso e rilucente che dimora tra sentimento e sensazione, intelletto ed emozione.

Durante la realizzazione


Percorso di Arte e Natura a Lavarone (TN) - Credits AmBios - Partnership Ubi Web