← precedente | Opere e artisti | successiva →

Virtuosa natura

Legno di larice - anno 2014


 

Gli alberi, tenaci guerrieri nella sfida con la Natura, mostrano impressi i segni del vissuto sulla corteccia che li protegge. Ma come sono gli alberi dentro, oltre la pelle?
Un albero aperto dialoga con noi e ci sorprende; racconta storie di nodi, di anni difficili e sereni. Schiuso alla Volta Celeste attende di ricevere le trasparenze di cui si nutre: acqua, aria, calore e luce.
L’apertura è un’immagine cosmopolita che svela l’interiore. L’apertura è bellezza, cultura, conoscenza.
In basso, tra il fusto e le radici, funghi simbionti convivono.
È la natura che muta, nasce una nuova vita dalle forme stupende. Posso solo cercare di imitarla.

Aldo Pallaro

Nasce, vive e lavora a Piombino Dese, in Provincia di Padova. Dopo gli studi artistici a Padova e Venezia, affascinato da piante e cortecce, sceglie l’albero come protagonista della sua personale ricerca.
“Le sue sculture fissano lo sguardo al di là del velo, ovvero al di là della materia. Mostrare le viscere di un tronco secolare è come compiere un viaggio attraverso l’esistenza dell’uomo, in quella che è un’esplorazione continua e affascinante”.
Sue opere sono presenti in ambienti pubblici e privati, in Italia e all’estero.

Durante la realizzazione


Percorso di Arte e Natura a Lavarone (TN) - Credits AmBios - Partnership Ubi Web